Chi siamo

Company

Maurizio Andreani ha iniziato la sua carriera nel 1964 come apprendista meccanico, per poi essere assunto da un’officina autorizzata Fiat presso la quale si è specializzato nell’assistenza dei veicoli industriali. Nel 1976 è entrato in socBusietà in un’officina, iniziando così la sua attività imprenditoriale che è culminata, nel 1984 , con la creazione di un centro di assistenza per veicoli industriali. Al suo fianco c’è sempre stata la moglie Zelide, Buspreziosa nel ruolo di controllo contabile, e validi collaboratori che, grazie all’insegnamento di Maurizio Andreani, hanno sviluppato una solida professionalità, permettendo all’officina di entrare a far parte, nel 1992, della Rete assistenziale Iveco. Nella storia dell’azienda un anno determinante è stato il 1997, con la costruzione di un nuovo stabile di 1.600mq su una superficie di 4200mq, nel rispetto delle normative europee e degli standard qualitativi richiesti da Iveco. Nello stesso anno sono entrati in azienda i due figli di Maurizio Andreani: Giordano, perito elettronico, e Francesco, perito commerciale, che hanno migliorato e sviluppato i settori di propria competenza, rispettivamente quello tecnico-diagnostico e quello amministrativo e di gestione ricambi, contribuendo anche al raggiungimento della Certificazione di Qualità Iso 9002. Nel 2004, a coronamento dei vent’anni di attività , la famiglia Andreani ha inaugurato una nuova sede secondaria a Civitanova Marche. L’apertura della nuova officina, che si trova a poche centinaia di metri dalla prima, segna un ulteriore salto qualitativo. Questo insediamento, che si estende per 3200 mq, 1100 dei quali coperti, offre come il precedente una vasta gamma di servizi, dal Daily Service Chrono, destinato ai clienti del veicolo leggero della gamma Iveco, al servizio di soccorso su strada garantito 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno. Particolare attenzione è stata riservata alla diagnostica con l’utilizzo delle più moderne attrezzature: dal Modus all’IT2000 fino al recente E.A.S.Y. Infine è stata allestita un’area per la revisione dei veicoli industriali in collaborazione con la motorizzazione locale.